Il mio account
muggine Visualizza ingrandito

Bosega

Consegna in giornata

La Bosega è un pesce povero, ma dalle grandi proprietà nutrizionali. Il periodo migliore per assaporare le sue carni va da Novembre a fine Febbraio. Nella Laguna di Venezia è solito mangiarlo alla Vigilia di Natale.

Provalo al forno, sulla griglia, ma sopratutto bollito, e con il brodo di cottura si possono preparare gustosissimi risotti molto delicati!

Maggiori dettagli

Scheda tecnica

Nome scientificoChelon labrosus
TipologiaFresco
Metodo produzionePescato, Allevamento estensivo biologico
Zona cattura/provenienzaMar Adriatico (Zona FAO 37)
Conservazione0+2°C
Attrezzi da pescaAmi e Reti da traino, Allevamento estensivo biologico
AllergeniPesce

Consigli utili

Santino il Pescatore, ordina solo pesce selezionato direttamente dai pescherecci del Mercato Ittico di Chioggia.
Il pesce al forno è sempre facile da preparare. La bosega apporta per la maggior parte proteine e grassi: l’abbinamento con una fonte di carboidrati e una ricca porzione di verdura fresca consente di servire un pasto gustoso e nutrizionalmente completo, secondo i principi della dieta mediterranea.

Bosega al forno

Ingredienti / per 2 persone

  • 1 kg. di muggine
  • 150 gr di cipolle dorate tagliate a fettine sottili
  • 800 gr di patate sbucciate e tagliate a dadini
  • 400 gr di pomodorini maturi lavati
  • 200 ml di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1-2 rametti di rosmarino fresco


Procedimento

  1. Preriscaldate il forno a 180°C e, nel frattempo, disponete i cefali puliti ben risciacquati e asciugati in una pirofila.
  2. Unite in una ciotola le patate tagliate, i pomodorini, il rosmarino e l’olio extravergine di oliva: mescolate, quindi disponete il condimento attorno ai pesci.
  3. Condite con il vino bianco, quindi coprite la pirofila con un foglio di carta alluminio.
  4. Fate cuocere per 30 minuti circa, poi scoprite la pirofila e lasciate riposare al caldo per altri 10 minuti, prima di sfilettare e servire con un abbondate contorno di verdura fresca.


Pulizia del pesce
Santino il Pescatore offre il servizio di pulizia e sfilettatura senza alcun costo aggiuntivo: basta scegliere il servizio all'interno della scheda prodotto. Ricordiamo alla clientela che questo tipo di lavorazione può comportare una perdita di peso del prodotto intorno al 30% per la pulizia e il 50%-60% per la sfilettatura.
Amiamo il nostro lavoro, non sporcarti le mani. La tua soddisfazione è la nostra priorità.

NB: In caso di consumo crudo, marinato o non completamente cotto, la normativa in materia, disciplinata dal Regolamento Europeo CE 853/2004 et al. (c.d. "Pacchetto Igiene"), prevede che un prodotto per essere consumato crudo deve essere portato ad una temperatura di -20° per almeno 60 ore o -18° per almeno 96 ore (anche in congelatore domestico contrassegnato con tre o più stelle).