Il mio account
soaso Visualizza ingrandito

Rombo soaso

Consegna in giornata

Il rombo soaso a pelle liscia, viene pescato nel Mar Adriatico. La polpa è estremamente facile da digerire e ricca di sali minerali che lo rendono un pesce molto ricercato e allo stesso tempo anche pregiato.

Delizioso al forno con le patate, leggi su 'consigli utili' quanto è semplice cucinarlo in soli 30 minuti!

Maggiori dettagli

Scheda tecnica

Nome scientificoScophthalmus rhombus
Metodo produzionePescato
Zona cattura/provenienzaMar Adriatico (Zona FAO n. 37)
Conservazione0+2°C
Attrezzi da pescaReti da traino

Consigli utili

Santino il Pescatore, ordina solo pesce selezionato direttamente dai pescherecci del Mercato Ittico di Chioggia.
Il rombo soaso ha un sapore eccezionale e facile da spinare, porterete a tavola un piatto gustoso e salutare, ottimo per le vostre ricette in cucina!

Soaso al forno con le patate

Ingredienti / per 2 persone

  • 1 kg. di soasi
  • 400 gr. di patate
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 ramoscello di rosmarino


Preparazione

  1. Pulire il rombo e lavarlo bene sotto acqua corrente.
  2. Tagliare le patate a rondelle di 1 cm. e disporne metà in un vassoio con carta da forno, adagiarle cercando di formare la misura del vostro rombo.
  3. Condirle con un filo di olio, sale e pepe.
  4. Adagiare il rombo e coprirlo con le ltre patate restanti.
  5. Condirle con un filo di olio, sale, pepe e rosmarino.
  6. Infornare a 180°C per 30 min.
  7. Sfornare e servire il rombo con le patate come contorno.


Pulizia del pesce
Santino il Pescatore offre il servizio di pulizia e sfilettatura senza alcun costo aggiuntivo: basta scegliere il servizio all'interno della scheda prodotto. Ricordiamo alla clientela che questo tipo di lavorazione può comportare una perdita di peso del prodotto intorno al 30% per la pulizia e il 50%-60% per la sfilettatura.
Amiamo il nostro lavoro, non sporcarti le mani. La tua soddisfazione è la nostra priorità.

NB: In caso di consumo crudo, marinato o non completamente cotto, la normativa in materia, disciplinata dal Regolamento Europeo CE 853/2004 et al. (c.d. "Pacchetto Igiene"), prevede che un prodotto per essere consumato crudo deve essere portato ad una temperatura di -20° per almeno 60 ore o -18° per almeno 96 ore (anche in congelatore domestico contrassegnato con tre o più stelle).